Seguici su Facebook Seguici su Instagram

BLOG

I poteri rigenerativi della Rhodiola


Condividi l'articolo

Se di recente hai affrontato situazioni difficili o di stress, potrebbe essere il momento giusto per provare un rimedio naturale, già molto conosciuto nella tradizione degli imperatori cinesi.

La Rhodiola rosea è anche - presumibilmente - stata studiata in segreto dagli scienziati russi nel tentativo di migliorare la resistenza dei loro atleti.

La rhodiola, quindi, può aiutarti a superare i sintomi dello stress, che tu sia in ufficio o in palestra!

Rhodiola Rosea e stress

La Rhodiola rosea è definita come "adattogeno"; significa che è in grado di aiutare il corpo ad adattarsi e affrontare i sintomi dello stress fisico o mentale. Si dice che le piante adattogene abbiano proprietà sia calmanti sia stimolanti, in modo che possano indurre l’organismo a reagire agli stress a cui è sottoposto.

Quando siamo stressati, le nostre ghiandole surrenali rilasciano ormoni, quali cortisolo, adrenalina e noradrenalina (note anche come catecolamine), che innescano la risposta "combatti o fuggi".

Questi neurotrasmettitori causano i classici sintomi di stress, come un cuore che palpita, mani che tremano e sudorazione improvvisa. La rhodiola riduce la nostra reazione allo stress frenando la produzione degli ormoni che generano questo tipo di risposte.

Uno studio pubblicato su Planta Medica nel 2009 ha seguito 60 persone con stanchezza correlata allo stress assumendo 576 mg di Rhodiola ogni giorno per 28 giorni. I risultati hanno mostrato una riduzione del rilascio di cortisolo con una conseguente e visibile migliore risposta allo stress.

La Rhodiola può migliorare il tuo allenamento?

L'esercizio fisico fa bene a noi, ma in molti casi può portare il nostro corpo ad uno sforzo elevato, generando una nuova fonte di stress.

La ricerca suggerisce che Rhodiola rosea potrebbe essere un valido aiuto in una sessione di allenamento.

Un piccolo studio americano pubblicato nel Journal of Strength and Conditioning Research nel 2013, ha rilevato che le persone a cui si somministrava Rhodiola prima di una prova a tempo su una cyclette pedalavano più velocemente e si sentivano meno stanche di quelle a cui è stato somministrato placebo.

In un altro studio condotto su 52 giovani uomini sani, il gruppo trattato con 15 gocce di tintura di Rhodiola rosea è stato in grado di pedalare alla massima intensità per il 9% in più del tempo rispetto a quelli trattati con un placebo.

Rhodiola per il recupero degli esercizi

La Rhodiola potrebbe aiutare anche nel recupero post-allenamento. In uno studio condotto su 42 sciatori esperti, le frequenze cardiache del gruppo trattato con Rhodiola, 30-60 minuti prima di una sessione di allenamento, sono tornate alla baseline(periodo di riposo) più rapidamente rispetto al gruppo a cui è stato somministrato placebo.

Un altro studio, pubblicato nel Journal of Sports Medicine e Physical Fitness nel 2010, ha seguito 14 atleti di sesso maschile che assumevano integratori a base di Rhodiola per quattro settimane. I ricercatori dell'Università di Roma che hanno condotto lo studio hanno concluso che la Rrhodiola potrebbe abbassare i livelli di acido lattico e ridurre il danno muscolare scheletrico dopo l'esercizio.

Kristina Johnson. Before Steroids, Russians Secretly Studied Herbs. Available from: https://www.nationalgeographic.com/people-and-culture/food/the-plate/2016/08/long-before-doping-scandals–russians-were-studying-performance-/
Olsson EM, et al. A randomized, double-blind, placebo-controlled, parallel-group study of the standardised extract shr-5 of the roots of rhodolia rosea in the treatment of subjects with stress-related fatigue. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19016404
Maslova LV, et al. The cardioprotective and antiadrenergic activity of an extract of rhodolia rosea in stress. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/7756969
Noreen EE, et al. The effects of an acute dose of rhodolia rosea on endurance exercise performance. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23443221 (page 9) Richard P. Brown, Patricia L Gerbarg, Zakir Ramazanov. Rhodolia rosea: a phytomedicinal overview. Available from: https://www.researchgate.net/publication/237469905_Rhodiola_rosea_A_Phytomedicinal_Overview
(page 10) Richard P. Brown, Patricia L Gerbarg, Zakir Ramazanov. Rhodolia rosea: a phytomedicinal overview. Available from: https://www.researchgate.net/publication/237469905_Rhodiola_rosea_A_Phytomedicinal_Overview
Parisi A, et al. Effects of chronic rhodolia rosea supplementation on sport performance and antioxidant capacity in trained male: preliminary results. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20308973


Il consiglio è solo informativo e non dovrebbe sostituire l’assistenza medica. Si prega di consultare un medico o un operatore sanitario prima di provare qualsiasi rimedio.